Gateway Arts compie 50 anni! Arte del possibile: Gateway Arts a 50 anni

La nostra storia

Gateway Arts è stata originariamente fondata nel 1973 per fornire servizi diurni a otto adulti.

L'ex regista Rae Edelson condivide la storia iniziale di Gateway Arts.

“Quando mi sono trasferito a Boston da Manhattan nel 1977, ho accettato una posizione come direttore di Gateway Crafts, un piccolo programma, che univa i miei interessi per le arti e i servizi umani. Gateway era stato istituito quattro anni prima come parte della deistituzionalizzazione delle scuole statali del Dipartimento di salute mentale del Massachusetts. A quel tempo dieci persone facevano parte di questo piccolo gioiello di programma, ospitato in un piccolo studio seminterrato a Brighton. Poco dopo, Gateway è entrata a far parte di Vinfen Corporation, un'agenzia di servizi umani senza scopo di lucro con spirito imprenditoriale. Mi hanno incoraggiato ad espandere il programma”.

La linea temporale del gateway

"Gateway Crafts" è istituito dall'Unità per le disabilità dello sviluppo del Massachusetts Mental Health Center per fornire servizi diurni a otto adulti, in risposta alla deistituzionalizzazione delle scuole statali.

Gateway Crafts diventa un componente della neonata Vinfen, uno dei principali fornitori senza scopo di lucro di servizi umani per il New England.

Il programma inizia ad espandere i servizi e si sposta da Brighton alla sede attuale al 62 di Harvard Street a Brookline Village, nel Massachusetts.

Al programma vengono aggiunti altri 5.000 piedi quadrati di spazio, per soddisfare una crescente domanda di servizi per persone con disabilità psichiatriche, disturbi dello spettro autistico, paralisi cerebrale, lesioni alla testa e disabilità visive, uditive e cognitive.

Uno spazio aggiuntivo per lo studio viene sviluppato al 58A di Harvard Street, ora noto come Studio A, per soddisfare le crescenti esigenze della Massachusetts Rehabilitation Commission per servire le persone con disabilità psichiatriche.

Uno speciale della PBS con l'artista di Gateway Bohill Wong vince un Emmy Award.

Gateway Crafts si espande ulteriormente, aprendo uno studio di gioielleria al piano terra e un negozio al dettaglio a livello della strada al 60 di Harvard Street.

Viene istituito un comitato consultivo di dodici membri di collezionisti, professionisti dell'arte, filantropi e membri della famiglia di artisti.

Gateway Crafts viene rinominato Gateway Arts!

Speciale PBS vincitore di un Emmy Award sull'artista Bohill Wong (1997)

it_ITItalian